“Ncd ha messo un paletto sulla stepchild adoption, cioè l’estensione dell’articolo 44, lettera b della legge sulle adozioni, che avrebbe esteso l’adozione del figlio del coniuge anche al figlio del partner, ma e’ una vittoria di Pirro perché proprio oggi la sentenza della Corte costituzionale fa riferimento a una giurisprudenza che sta prendendo piede nel nostro Paese e che già riconosce, attraverso altre lettere della legge, la possibilità di adottare alle coppie omosessuali. Questo e’ un processo inarrestabile che andra’ avanti”. Lo dice il senatore del Pd Sergio Lo Giudice a proposito dello stralcio della stepchild dal maxiemendamento del governo. “La politica ha perso una buona occasione per dire la sua- sottolinea- e per regolamentare un fenomeno che rimarra’ nelle mani del magistratura che si sta comportando egregiamente, tenendo cioe’ in considerazione i diritti insopprimibili del bambino come unico faro delle loro decisioni”

Facebooktwitter