Di fronte ai drammatici eventi che hanno interessato in questi giorni le popolazioni dell’Umbria, delle Marche e della nostra Regione, Rete Dem Abruzzo intende esprimere la sua solidarietà a quanti sono stati duramente provati dagli accadimenti tellurici, alle Comunità che oltre ad essere state costrette ad abbandonare le loro case, hanno visto distrutti o gravemente danneggiati simboli identitari collettivi, e testimonianze architettoniche che hanno scandito da secoli la vita cittadina.

Nella consapevolezza che tutte le popolazioni interessate sapranno rialzarsi e ricostruire il tessuto collettivo, nella speranza che si possa da subito voltare pagina, Rete Dem Abruzzo vuole esprimere il suo profondo apprezzamento a tutte le Autorità, civili e militari, al mondo del volontariato, che ancora una volta hanno dato un esempio di civiltà e di solidarietà, accorrendo in aiuto di quanti si sono trovati nel bisogno.

In particolare Retedem Abruzzo intende esprimere il suo apprezzamento per quanto stanno facendo in queste ore il Presidente D’Alfonso e tutto il personale della Regione Abruzzo e dei Comuni abruzzesi interessati dal sisma per monitorare la situazione sul territorio ed avviare, nel più breve tempo possibile, le operazioni necessarie per la ricostruzione. Attività questa della Regione Abruzzo, che ha trovato pieno consenso ed approvazione da parte dei preposti Organi istituzionali centrali. Proprio per questo, di fronte ad accadimenti dolorosi, che consiglierebbero a tutti di evitare polemiche strumentali e fuori luogo, spiace leggere comunicati come quello di Fratelli d’Italia, che marcano ancora una volta la differenza tra chi, come Fratelli d’ Italia, si caratterizza solo per il gusto di parlare, a volte anche a sproposito come in questo caso e chi, come il Partito Democratico ed i suoi esponenti abruzzesi, preferisce invece lavorare alacremente e lasciare che a parlare siano i fatti.

ReteDem Abruzzo

Link:

Facebooktwitter