ReteDem aderisce alla manifestazione “Mai più fascismi mai più razzismi “ che si terrà a Roma sabato 24 febbraio.

L’irruzione di ideologie e di pratiche neofasciste nella campagna elettorale per il rinnovo del Parlamento italiano è gravemente preoccupante per le dinamiche di violenza che sta producendo, a partire dall’esecrabile caccia al nero di Macerata. Ancor più preoccupante è lo sdoganamento del fascismo e l’irrisione dell’antifascismo da parte di leader politici che si candidano a guidare il paese: da Salvini a Berlusconi, dalla Meloni alla Lombardi si vuole trasmettere all’elettorato il senso dell’irrilevanza dell’antitesi fra fascismo e antifascismo. Ma è proprio sull’incompatibilità fra il totalitarismo fascista e la democrazia che si fonda la nostra Costituzione. Per questi motivi saremo in piazza a Roma il 24 .

Per gli stessi motivi sosteniamo con convinzione l’iniziativa assunta dall’on. Davide Mattiello che stamattina ha presentato un esposto alla Procura di Torino contro Casapound e Forza Nuova per violazione della legge Scelba sul divieto di ricostituzione del partito fascista.

Facebooktwitter