“Sembra incredibile, ma il Partito Democratico ha innescato un meccanismo di autodistruzione che non servirà a nessuno: non al paese, non all’affermazione elettorale del PD, non al futuro della sinistra italiana. Si fermi questa corsa folle e si investa sul futuro del PD”. Così il senatore Sergio Lo Giudice, portavoce nazionale di ReteDem, area della sinistra PD.

“C’é un solo modo per fermare questo disastro, ed è di definire insieme il profilo del partito, i nostri valori comuni, il campo da gioco in cui confrontare le diverse posizioni. Abbiamo proposto in direzione, inascoltati, di dare mandato a un gruppo di saggi di definire il profilo valoriale e l’identità comune del PD su cui articolare le diverse mozioni. Altri, come Andrea Orlando, hanno proposto una conferenza programmatica prima del congresso. Sono proposte di buonsenso, che vogliono ricostruire la casa comune attraverso un confronto fra le idee che non si risolva in un combattimento fra galli. Sta a tutti noi, a partire dal segretario, fare in modo che non si sprechi la possibilità di salvare il PD”.

Facebooktwitter